Periscope e l’instant video

Premessa doverosa: non sono una patita del video streaming. Chi mi conosce sa che preferisco le parole alle immagini, ma quando ci si occupa di content marketing è necessario includere anche immagini e filmati.

Ecco perché mi affretto a segnalarvi un nuovo incredibile social media che ha catturato anche la mia attenzione: Periscope.
Ultima acquisizione in casa Twitter, sta rapidamente prendendo piede anche in Italia. Provare per credere: registrandovi con l’account Twitter immediatamente avrete già tutti i contatti di Twitter, che hanno anche un account Periscope, come Following.
Si tratta di uno strumento di mobile video streaming che vi consente, ovunque voi siate, di poter accendere la telecamera dello smartphone e mostrare in diretta, a un numero imprecisato di utenti, ciò che state facendo o quello che sta succedendo intorno a voi.

Molto semplice da usare, si basa sulla condivisione di propri video live e dai commenti e Like che essi scatenano.

Non è il solo social capace di fare questo, ma l’usabilità di #Periscope colpisce davvero per la sua semplicità.

L’applicazione sociale mobile video streaming possiede il fascino eccezionale del vivere in diretta gli eventi, senza filtri e interruzioni, completi di immagini e audio.
I video restano disponibili per 24 ore, ma possono essere salvati su telefonino e tablet per un successivo riutilizzo, ad esempio su YouTube.
Naturalmente la trasmissione video live impone serie riflessioni dal punto di vista della privacy, dei diritti d’autore, del buon gusto e della educazione delle persone. Sarà certamente un tema da affrontare da più punti di vista, se è vero che oggi sono stati trasmessi live momenti di partite di calcio coperti da diritti televisivi.

Periscope è un vero alleato del Content Marketing e della generazione di informazioni capaci di catturare l’attenzione. Presentazioni, idee, formazione, promozione: ogni video live può essere un tassello importante della comunicazione digitale e per questo va pianificato con attenzione.

Pensate all’applicazione di Periscope in ambito di Marketing Politico: ogni candidato può creare il proprio palinsesto in modo gratuito e immediato, innescando anche un dialogo con i propri spettatori grazie alla funzione chat.
Un esempio proprio di qualche minuto fa? era possibile assistere allo spoglio per il ballottaggio in Francia.

Leave a Reply

You May Also Like