I social media: un fattore importante per ogni strategia di content marketing

Riconosciuta la crescente importanza del content marketing, le aziende si stanno sempre più impegnando nel creare diversi tipi di contenuti dedicati ai loro clienti.

Tuttavia, molti stanno dimenticando un aspetto fondamentale: i social media.

Il rapporto content marketing – social media

Cerchiamo di essere chiari su una cosa sin dall’inizio:

Non si può avere successo nel content marketing senza sfruttare i social media.

Contenuti di marketing e i social media sono due aspetti distinti di una strategia globale di marketing digitale, e tra questi due aspetti c’è una notevole quantità di sovrapposizioni e intersezioni.

Se sfruttare queste intersezioni è importante per tutte le aziende di ogni forma e dimensione, diventa esponenzialmente più prezioso per le piccole imprese che devono massimizzare le loro risorse marketing.

Il modo più semplice per pensare al rapporto tra content marketing e social è questo:
il contenuto è necessario per guidare i social media, mentre i social media sono essenziali nel processo di selezione dei contenuti chiave di marketing

4 consigli utili per le piccole imprese

Diamo uno sguardo ad alcune best practice e suggerimenti è possibile utilizzare per padroneggiare completamente il content marketing e i social media.

1. Pensate “social” nello sviluppo dei titoli
Quando si tratta di condividere con successo i contenuti sui social media, il titolo selezionato è più importante di ogni altra cosa. E ‘molto probabile che sia il vero motivo di interazione con i lettori, e quindi deve essere valutato con attenzione.

Secondo la ricerca da CoSchedule e Buffer, l’89% dei contenuti è condivisa a meno di 100 volte sui social media. Solo l’1% ottiene più di 1.000 azioni. Qual è il fattore di differenziazione? Nella maggior parte dei casi, è il titolo.

2. Costruire una comunità attiva
I social media richiedono pazienza. Non è qualcosa che si può lanciare e poi dimenticare, ma costringono ad un lavoro continuo. Ci vogliono mesi e anni per sviluppare una solida base di fan, soprattutto per le piccole imprese che non hanno un marchio forte da sfruttare.

Comunque si dovrebbe lavorare duramente per costruire una comunità attiva, base stabile, per sostenere la strategia di content marketing.

 

Il contenuto non è davvero grande fino a quando non ha un vero pubblico che lo consuma e lo condivide. I social network fornisco un’eccellente amplificazione nella diffusione dei contenuti in modo che ottengano l’esposizione che si meritano.

3. Seguire il modello 70-20-10
Nel marketing, aiuta a seguire le strutture e i modelli comprovati. Una di queste regola che può essere applicata sia al content marketing che ai social media è il modello 70-20-10.

In termini di content marketing, il modello 70-20-10 afferma che

  • il 70% del contenuto da produrre dovrebbe essere il contenuto basilare che supporta la costruzione del brand building
  • il 20% dei contenuti dovrebbe essere fatto da “contenuti premier” maggior valore, maggior tempo dedicato alla produzione, creativo, innovativo e più a rischio!
  • il 10% dovrebbe essere contenuto sperimentale

Lo stesso modello può essere applicato ai social media

  • il 70% dei post deve aggiungere valore e rafforzare l’immagine del brand
  • il 20% dovrebbe essere contenuto ripreso da altre fonti, condiviso, commentato
  • il 10% dovrebbe essere di natura promozionalee orientato alla vendita

Quando si utilizzano questi modelli per guidare il vostro approccio al content marketing e al social media marketing, vedrete che il risultato è maggior fiducia da parte del pubblico.

4. Scrivere contenuti di qualità

Il quarto suggerimento è quello di scrivere semplicemente buoni contenuti. Se si scrivono contenuti di alta qualità,i risultati arriveranno.

Mettere le parole su una pagina non è sufficiente – è necessario assicurarsi che il contenuto sia coinvolgente, interessante, unico e divertente. Si deve insegnare ai lettori qualcosa che non sapessero già, farli ridere o comunque farli divertire.

Quando i lettori si aspettano contenuti di qualità, accadono due cose

  1. Sono più inclini a tenere d’occhio il contenuto pubblicato e acondividerlo
  2. Sono più propensi a visitare in modo continuativo il sito e a conoscere il vostro brand

I social media non possono essere ignorati.

Soprattutto per le piccole e medie imprese è importante che i social media siano sfruttati per massimizzare il valore dei contenuti e raggiungere il maggior numero possibile di persone.

Conclusioni
Approfittare delle convergenze tra content marketing e social media permette di prosperare ed emergere in un mercato rumoroso e affollato

Donatella Ardemagni – 39Marketing

Leave a Reply

You May Also Like